Parlare de L’uomo che verrà ci costringe a compiere una riflessione che supera la semplice analisi critica del film di Diritti e ci coinvolge in una riflessione che si indirizza su più linee. Il rapporto tra il cinema e la storia ha radici remote ma si è intrecciato nel corso degli anni in modo discontinuo e complesso. Schermaglie ha intervistato il prof. Manfredi Merluzzi, docente nel collegio didattico “Storia e Società” all’Università degli Studi Roma Tre, per tentare di comprendere i modi attraverso i quali il cinema italiano ha raccontato gli eventi storici che riguardano il nostro paese.

Se ti è piaciuto quello che hai letto, perché non lo condividi?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.